Follia in Sicilia: vicino di casa lo investe e poi lo “finisce” a pugni

All'aggressione avrebbe assistito qualche passante che avrebbe allertato i soccorsi
di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Follia in Sicilia: vicino di casa lo investe e poi lo "finisce" a pugni

Attimi di follia dopo una lite tra vicini di casa. Un uomo ha investito volontariamente con l’auto il vicino di casa, poi è sceso dal veicolo per colpirlo alla testa. I fatti sono avvenuti in via Michelangelo a Menfi, in provincia di Agrigento. Secondo quanto ricostruito fino ad ora, un uomo, che avrebbe avuto un diverbio con un altro individuo, poi identificato nel vicino di casa, con la propria vettura si sarebbe fiondato sull’uomo che a sua volta stava salendo a bordo della propria auto.

La vittima è caduta a terra e l’aggressore, non contento, sarebbe sceso e lo avrebbe colpito ripetutamente alla testa, per poi fuggire. Non si conoscono i motivi del gesto.

All’aggressione avrebbe assistito qualche passante che avrebbe allertato i soccorsi. Sul posto è giunta un’ambulanza e i carabinieri della stazione di Menfi. La vittima è stata soccorsa e trasferita all’ospedale di Sciacca: ha riportato la frattura del bacino e gravi traumi sparsi sul corpo, ma non sarebbe in pericolo di vita. L’uomo si trova attualmente ricoverato. L’aggressore è stato individuato e fermato dai carabinieri.

Commenta