Uomo dichiarato morto si risveglia durante il trasporto per la veglia funebre

L'80enne era stato dichiarato deceduto dai medici
di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Uomo dichiarato morto si risveglia durante il trasporto per la veglia funebre

Uomo dichiarato morto si risvegli a in ambulanza. Ora è in rianimazione dopo il miracolo.

Ha dell’incredibile quanto accaduto nello stato indiano di Haryana. Un anziano di 80 anni, Darshan Singh Brar, era stato dichiarato morto dai medici. La famiglia aveva già organizzato il funerale e il corpo veniva trasportato su un’ambulanza alla veglia funebre. Durante il tragitto però, l’autista ha colpito una buca facendo sobbalzare il mezzo. Ed è a quel punto che il nipote della vittima, presente sul posto, si è accorto che il nonno aveva mosso una mano. Ha quindi chiesto di dirigersi d’urgenza all’ospedale più vicino.

I medici hanno constatato che l’ottantenne era vivo e lo hanno ricoverato in terapia intensiva. La famiglia di Singh era convinta di dover piangere la scomparsa del loro caro, e invece potrà presto riabbracciarlo, come confermato dai sanitari che lo hanno preso in cura dopo questo “miracolo”.

Commenta