Tragedia nella notte sulla SP16: auto finisce fuori strada, un morto e due feriti

Nell'incidente ha perso la vita Giuseppe Maggiore, 43enne di Militello Val di Catania
di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Tragedia nella notte sulla SP16: auto finisce fuori strada, un morto e due feriti

Drammatico incidente stradale nella notte tra sabato e domenica sulla Strada Provinciale 16 che collega Lentini a Scordia. Un’auto è uscita fuori strada all’altezza di una curva cadendo da un ponte e finendo nel torrente sottostante.

Nell’incidente ha perso la vita Giuseppe Maggiore, 43enne di Militello Val di Catania. L’uomo era alla guida di una Fiat Punto con a bordo il figlio e il nipote, rimasti illesi nell’impatto.

I tre stavano rientrando a casa da Siracusa quando, per cause ancora da accertare, il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo, sfondando la barriera di protezione e precipitando nel torrente dal ponte.

Per Giuseppe Maggiore non c’è stato nulla da fare, sarebbe morto sul colpo. Gli altri due passeggeri sono stati estratti dall’abitacolo e trasportati negli ospedali di Lentini e Militello per gli accertamenti del caso.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Lentini, che hanno messo in sicurezza la zona e recuperato la vettura, oltre ai Carabinieri di Lentini, Francofonte e Augusta che hanno eseguito i rilievi per ricostruire la dinamica dell’incidente. Le indagini sono coordinate dal Luogotenente Silvio Puglisi.

Invece è di due feriti il bilancio di un drammatico incidente frontale a Cerda nel palermitano, Nello scontro tra due vetture è rimasto gravemente ferito un uomo di 67 anni trasportato in codice rosso all’ospedale di Cefalù. C’è anche un secondo ferito di 73 anni trasportato anche lui in ospedale al pronto soccorso di Cefalù le sue condizioni non dovrebbero essere gravi.

L’impatto è avvenuto nella statale che porta a Cerda. Per cause in corso d’accertamento le due vetture si sono scontrate. Un impatto violento che per ore ha bloccato il transito in strada per consentire l’arrivo dei soccorsi dei sanitari del 118, le squadre dei vigili del fuoco e i carabinieri a cui spetterà accertare le responsabilità dell’incidente.

Bisogna attendere la prognosi dei due feriti per sapere se le vetture verranno sequestrate. La strada è stata liberata solo dopo qualche ora

Commenta