Due donne assassinate nella notte: in Sicilia l’omicidio di Delia e Maria

Tragedia nella notte a Naro, in provincia di Agrigento: due donne romene uccise in abitazioni vicine

Tragedia a Naro, in provincia di Agrigento, dove nella notte sono state uccise due donne romene. Si tratta di Delia Zarniscu, 54 anni, e Maria Rus, 58 anni, entrambe residenti da tempo nel piccolo centro dell’agrigentino.

Ritrovati i cadaveri delle vittime in case vicine: una carbonizzata, l’altra in un lago di sangue

I cadaveri delle due donne sono stati rinvenuti in abitazioni vicine nel centro storico di Naro. Una delle vittime è stata trovata carbonizzata nel suo appartamento in cortile Avenia, dove è scoppiato un incendio intorno alle 3 di notte. L’altra è stata invece rinvenuta in un lago di sangue nella sua casa in via Da Vinci, a circa 150 metri di distanza.

Indagini in corso per ricostruire la dinamica e trovare i responsabili

Le modalità del decesso fanno propendere gli investigatori per la pista dell’omicidio. Sul caso indagano i Carabinieri della stazione di Naro e la Procura di Agrigento, che stanno ascoltando testimonianze per ricostruire l’accaduto e individuare i responsabili del duplice delitto.

La comunità di Naro è sotto shock per la tragedia. “Diciamo no a ogni forma di violenza”, ha dichiarato il sindaco Maria Grazia Brandara. Si attendono ora gli sviluppi delle indagini per fare luce su quanto accaduto nella notte e assicurare alla giustizia i colpevoli.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale