Nonna Vincenzina compie 100 anni, mangia solo pasta con ricotta e merendine

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Nonna Vincenzina compie 100 anni, mangia solo pasta con ricotta e merendine

Cento anni per Maria Vincenza (Vincenzina) Galante. La nonnina di Castellammare del Golfo ha già compiuto cento anni la notte di Natale ma ufficialmente raggiungerà il secolo di vita il 2 gennaio 2024.

Maria Vincenza Galante, infatti, è stata registrata all’anagrafe il 2 gennaio 1924, 9 giorni dopo la nascita a Castellammare del Golfo. Una consuetudine del primo Novecento, talvolta legata alla difficoltà di raggiungere gli uffici municipali, che vede molti cittadini festeggiare il compleanno diversi giorni dopo la nascita.

La nonnina ha una figlia, Antonia Belnome, due nipoti e due pronipoti. Donna dalla forte tempra, si è sempre occupata di bambini, lavorando come assistente di scuola materna. Accudita dalla figlia Antonia Belnome di 68 anni, Vincenza Galante è vedova da 50 anni di Carlo Belnome che lavorava nelle attività di costruzione stradale.

Una particolarità: la nonnina mangia quasi esclusivamente pasta con ricotta fresca e merendine.

Il sindaco Giuseppe Fausto ha fatto visita a Maria Vincenza Galante consegnando alla centenaria castellammarese dei fiori augurali e una targa ricordo.

«Auguriamo alla nostra longeva concittadina Maria Vincenza Galante, conosciuta come Vincenzina, tanti anni di salute e serenità circondata dall’affetto dei familiari- dice il sindaco Giuseppe Fausto-. Dall’amministrazione e da tutta la città di Castellammare del Golfo un abbraccio affettuoso alla nostra nonnina che, superando difficili momenti storici, dalla guerra alla pandemia, ha raggiunto il secolo di vita e le auguriamo ancora tanti anni di vita in serenità e salute».

Commenta