Muore una bambina di 8 anni, comune siciliano a lutto

Giulia si è svegliata con febbre alta e malore generale. La corso in ospedale ma per la piccola non c'è più stato nulla da fare
di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Muore una bambina di 8 anni, comune siciliano a lutto

Una tragedia improvvisa ha colpito la comunità di Solarino, in provincia di Siracusa: Giulia, una bambina di soli 8 anni, è deceduta nella tarda mattinata di ieri. La piccola era affetta da una patologia di cui ancora non si conoscono i dettagli, ma che nelle ultime ore l’ha portata ad un rapido aggravamento delle sue condizioni.

Secondo una prima ricostruzione, nella notte tra domenica e lunedì Giulia si è svegliata con febbre alta e malore generale. La madre, allarmata, ha chiesto aiuto al marito e ad un parente e ha deciso di chiamare un’ambulanza per portare la bambina in ospedale. Giulia è stata così trasferita al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I di Siracusa, ma date le sue gravi condizioni, i medici hanno optato per il trasferimento d’urgenza al policlinico di Catania, ospedale maggiormente attrezzato per fronteggiare casi complessi.

Nonostante gli sforzi dei sanitari, il cuore della piccola ha cessato di battere nella tarda mattinata di ieri. Il sindaco di Solarino, Giuseppe Germano, ha espresso il suo profondo cordoglio sui social network: “Il tempo delle lacrime per la nostra comunità non è purtroppo terminato. Piangiamo la scomparsa della piccola Giulia strappata alla vita improvvisamente e inaspettatamente. Per Giulia e per la sua famiglia ho deciso, di comune accordo con la mia Amministrazione, di annullare tutti gli eventi previsti da calendario natalizio di oggi, domani e dopodomani”.

In segno di lutto e vicinanza alla famiglia, il primo cittadino ha dunque sospeso gli eventi natalizi in programma per i prossimi tre giorni. Un gesto simbolico ma importante per far sentire la partecipazione di tutta Solarino al dolore dei genitori di Giulia, che in queste ore strazianti hanno perso la loro bambina.

Commenta