Quattro scosse di terremoto registrate in Sicilia

Quattro scosse di terremoto sono state registrate dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia
di Redazione Web
lettura in 1 minuti
terremoto

Quattro scosse di terremoto sono state registrate nella mattinata di oggi nella zona etnea dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La prima scossa di magnitudo 1.9 è stata localizzata alle 7:09 con epicentro nel territorio di Milo. Pochi minuti dopo, alle 7:11, una seconda scossa di magnitudo 2.1 ha interessato nuovamente l’area di Milo.

La terza scossa, la più intensa, è stata registrata alle 10:13 nel territorio di Ragalna con magnitudo 2.7 ad una profondità di 3 km. Quest’ultimo evento sismico è stato avvertito distintamente dalla popolazione del centro abitato di Ragalna ma anche dei comuni limitrofi, destando preoccupazione tra gli abitanti.

Infine, alle 11:13 l’INGV ha registrato un’ulteriore scossa di magnitudo 1.4 con epicentro ancora il territorio di Ragalna, questa volta in superficie. Al momento non si segnalano danni a persone o cose, ma la sequenza sismica sta tenendo in apprensione la popolazione della zona etnea.

Commenta