Malore in montagna, pastore si accascia e muore

L'uomo stava portando al pascolo una mandria di bovini nella zona delle Madonie, quando si è accasciato improvvisamente
di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Malore in montagna, pastore si accascia e muore

Tragedia sulle montagne di Gratteri, dove un pastore di 65 anni originario di Cefalù è stato stroncato da un malore mentre seguiva il bestiame.

L’uomo stava portando al pascolo una mandria di bovini sulle pendici di Pizzo Purraccia, nella zona delle Madonie, quando si è accasciato improvvisamente ed è spirato. A lanciare l’allarme sono stati altri pastori presenti nella stessa area, che hanno visto l’uomo accasciarsi a terra e hanno subito capito la gravità della situazione.

Immediata la chiamata al 118 e ai carabinieri, ma i soccorsi si sono rivelati complessi a causa dell’impervietà della zona montuosa. Per questo motivo è stato richiesto l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano, che ha inviato due squadre di tecnici in elicottero da Palermo e dalle Madonie. Giunti sul posto, i soccorritori hanno constatato il decesso del 65enne e, dopo aver ottenuto il via libera del pm di turno, hanno trasportato la salma per oltre un chilometro su una barella fino alla strada carrozzabile più vicina.

Commenta