Notte di follia a Palermo, auto pirata travolgono pedoni e motociclisti: feriti

Caos nella notte a Palermo con tre distinti incidenti, due dei quali provocati da auto pirata che hanno travolto pedoni e motociclisti, poi sono fuggiti via senza prestare soccorso. Due feriti gravi portati in ospedale
di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Non solo maltempo protagonista stanotte a Palermo (leggi qui) ma anche auto pirata protagoniste di due distinti incidenti che hanno provocato altrettanti feriti. Una escalation di sinistri che ha visto automobilisti dileguarsi senza prestare soccorso alle proprie vittime.

Auto pirata travolge motociclista e un pedone a Palermo, poi fugge via

Il primo episodio si è verificato in via Duca della Verdura dove un’auto, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe travolto una moto con in sella un giovane centauro. L’impatto è stato violentissimo e il motociclista è finito rovinosamente sull’asfalto riportando gravi lesioni. Poco distante in quel momento transitava anche un pedone che è stato a sua volta investito dal mezzo pirata. L’automobilista invece di fermarsi e prestare soccorso ha preferito accelerare e dileguarsi nel buio. Un comportamento criminale che ha messo a serio rischio la vita delle due vittime.

Altra auto pirata investe un pedone in via Ernesto Basile, poi si dilegua

Poco dopo un’altra auto pirata è stata segnalata in via Ernesto Basile. Anche qui il conducente del mezzo, dopo aver investito un pedone scaraventandolo violentemente sull’asfalto, non si è fermato ed è fuggito via. La vittima, un uomo sulla cinquantina, è stato poi soccorso in stato confusionale e trasportato in codice rosso in ospedale. Le sue condizioni sarebbero gravi.

Incidente anche a Tommaso Natale, guidatore ubriaco denunciato

Infine un terzo incidente con un’altra auto pirata si è verificato nella zona di Tommaso Natale. Anche qui un pedone è stato travolto ma l’automobilista questa volta ha prestato soccorso. E’ stato controllato dagli agenti della polizia municipale intervenuti sul luogo del sinistro che lo hanno sottoposto ad alcoltest. L’uomo, un 40enne, è risultato positivo con un tasso alcolemico ben oltre i limiti. Per lui è scattata quindi la denuncia per guida in stato di ebbrezza.

Commenta