Spaccio di droga e furto di energia elettrica a Partinico, arrestata donna

I Carabinieri hanno arrestato a Partinico una donna di 33 anni per spaccio di cocaina e furto aggravato di energia elettrica durante un controllo con unità cinofile
di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Spaccio di droga e furto di energia elettrica a Partinico, arrestata donna

I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno arrestato una donna di 33 anni, già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato di energia elettrica.

Nel corso di un controllo ad ampio raggio in una delle aree più sensibili del territorio partinicese, realizzato con il supporto del Nucleo Cinofili di Palermo e del personale tecnico Enel, intervenuto per la verifica di eventuali allacci abusivi alla rete elettrica, i militari hanno proceduto alla perquisizione dell’appartamento dell’indagata.

L’attività ha consentito di rinvenire più 100 involucri di cocaina pronti per essere ceduti, oltre a vario denaro contante, bilance di precisione e diverso materiale per il confezionamento della sostanza.

Su disposizione del Pubblico Ministero, la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida a seguito della quale il Giudice per le Indagini Preliminari ha convalidato l’arresto applicando la misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Commenta