Dramma familiare, padre spara alla testa del figlio

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Dramma familiare, padre spara alla testa del figlio

Momenti di terrore a Licata, in provincia di Agrigento, dove un uomo di 67 anni ha sparato un colpo di pistola contro il figlio 39enne, ferendolo alla testa. L’episodio si è verificato intorno alle prime ore del mattino, quando è giunta una segnalazione al 112 che riferiva di una persona ferita da arma da fuoco presso la propria abitazione.

Immediato l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Licata e dei sanitari del 118, che hanno prestato le prime cure al ferito, trasportandolo poi all’ospedale San Giacomo d’Altopasso. Fortunatamente l’uomo non è in pericolo di vita, avendo riportato solo una ferita di striscio alla testa.

I militari, dopo i primi accertamenti, hanno proceduto all’arresto del padre 67enne con l’accusa di detenzione di arma clandestina. Nascosta sopra l’armadio della camera da letto dell’uomo è stata infatti trovata una pistola revolver calibro 38 con matricola abrasa, posta sotto sequestro dagli inquirenti.

L’arrestato si trova ora presso il carcere di Agrigento, in attesa dell’udienza di convalida, mentre proseguono le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e il movente che avrebbe spinto il padre a compiere un simile gesto ai danni del figlio.

Commenta