Miriam Leone, la siciliana doc che fa innamorare dell’isola con “I Leoni di Sicilia”

di Redazione Web
lettura in 4 minuti
Miriam Leone, la siciliana doc che fa innamorare dell'isola con “I Leoni di Sicilia”

Miriam Leone, attrice catanese classe 1985, è la protagonista della nuova serie tv “I Leoni di Sicilia”, in uscita il 25 ottobre su Disney+ e ambientata nella sua amata Sicilia. L’attrice, incinta del suo primo figlio, è intervenuta con entusiasmo alla presentazione della serie alla Festa del Cinema di Roma, dichiarando: “Noi siciliani siamo una multi etnia e questo è una ricchezza. Certo la nostra cultura è anche quella del ‘si fa ma non si dice’, di chi osserva tutto quello che fai e ti dice quello che devi fare”.

La serie è tratta dall’omonimo romanzo di Stefania Auci ed è firmata da Paolo Genovese, regista che ha scelto proprio la Leone come protagonista femminile. Ambientata nella Sicilia dell’800, “I Leoni di Sicilia” racconta la parabola dell’ascesa della famiglia Florio, partita dal nulla e arrivata a creare un impero economico che dominerà l’isola per decenni.

Miriam Leone presta il volto a Giulia, moglie di Vincenzo Florio, interpretato da Michele Riondino. Il suo personaggio incarna la figura della donna moderna e indipendente in un’epoca di grandi sconvolgimenti sociali. “Il mio personaggio di Giulia ha combattuto per noi donne. Sono innamorata di lei, della sua libertà, perché si rende conto che non fa la vita che vorrebbe”, ha dichiarato l’attrice.

La storia dei Florio attraversa uno dei periodi più vivaci della Sicilia, tra lotte sociali, arrivo di Garibaldi e ascesa della borghesia imprenditoriale. Le riprese sono state effettuate tra Palermo, Cefalù e le campagne del palermitano. Per ricostruire la Sicilia ottocentesca, la produzione ha riprodotto tre interi quartieri storici di Palermo, ricreandone ogni singolo dettaglio.

Per Miriam Leone interpretare Giulia in “I Leoni di Sicilia” ha rappresentato un ritorno alle origini, un tuffo nelle radici della sua terra. L’attrice catanese, fin da giovanissima, ha lasciato la Sicilia per inseguire la carriera di modella e showgirl, debuttando poi come attrice. Il successo arriva nel 2008, quando vince la corona di Miss Italia. Da lì una carriera in rapida ascesa, tra fiction e cinema, che la porta a diventare uno dei volti più amati dello spettacolo italiano.

Ma Miriam non ha mai dimenticato la sua Catania, città solare affacciata sul mar Mediterraneo, e la Sicilia, terra magica e contraddittoria. Proprio questo amore per la sua isola l’ha spinta ad accogliere con entusiasmo il ruolo di Giulia ne “I Leoni di Sicilia”. “Ho regalato questo libro a mia madre e mia zia perché parla di noi – ha raccontato – Il mio personaggio di Giulia ha combattuto per noi donne. Sono innamorata di Lei, della sua libertà, perché si rende conto che non fa la vita che vorrebbe”.

Con la sua interpretazione passionale e moderna, Miriam Leone fa emergere il carattere di una donna siciliana tenace e indomita, radicata nella sua isola ma desiderosa di cambiamento e indipendenza. Un personaggio che ben rispecchia la personalità solare e vitale dell’attrice catanese, ormai tra le star più amate dal pubblico italiano.
“I Leoni di Sicilia” rappresenta quindi un tassello importante per Miriam Leone, un ritorno alle origini in grande stile per l’attrice siciliana. Con la sua bellezza mediterranea e il suo talento, Miriam si conferma ancora una volta icona contemporanea della sicilianità.

Commenta