Donna morta in strada: un pirata l’avrebbe travolta e abbandonata

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Donna morta in strada: un pirata l'avrebbe travolta e abbandonata

Il corpo senza vita di una donna è stato rinvenuto questa mattina in via Lido, nel centro abitato di Sciacca, in provincia di Agrigento.

Secondo una prima ricostruzione, la vittima, potrebbe essere stata investita da un’auto pirata che non si è fermata a prestare soccorso. Ad accorgersi del cadavere riverso sull’asfalto sono stati alcuni automobilisti di passaggio, che hanno subito chiamato il 118. I sanitari giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Sul luogo del ritrovamento sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato che hanno effettuato i rilievi per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Gli investigatori stanno analizzando ogni dettaglio della scena per rilevare eventuali tracce lasciate dal veicolo pirata, come frenate o impronte degli pneumatici. Si stanno inoltre visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate nella zona.

L’ipotesi al momento più accreditata è quella di un investimento mortale da parte di un automobilista che non si è fermato a soccorrere la vittima, dandosi alla fuga. In questo caso, si tratterebbe dunque di omicidio stradale. La polizia sta setacciando la zona alla ricerca di elementi utili per rintracciare il responsabile di questo tragico episodio.

Commenta