Cane azzanna bimba a Carini: ricoverata

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Cane azzanna bimba a Carini: ricoverata

Dramma a Carini, in provincia di Palermo, dove una bambina di soli due anni è stata aggredita al volto da un cane randagio, riportando gravi ferite all’occhio destro. L’episodio è avvenuto sabato pomeriggio mentre la piccola si trovava per strada insieme ai genitori. Improvvisamente un cane vagante si è avventato contro la bambina, mordendola con violenza all’occhio.

Terrorizzati, i familiari l’hanno immediatamente trasportata all’ospedale Villa Sofia di Palermo. Vista la gravità della situazione, la piccola è stata poi trasferita all’Ospedale dei Bambini, dove domenica mattina è stata operata d’urgenza da un chirurgo plastico. L’intervento, provvidenziale, dovrebbe aver salvato la vista alla bambina. Grande paura comunque per lei e i suoi cari.

La vicenda riaccende i riflettori sulla piaga del randagismo che affligge la cittadina in provincia di Palermo. Nei giorni scorsi alcuni animalisti avevano protestato davanti al Comune, chiedendo interventi concreti per fronteggiare il fenomeno. Un appello che purtroppo è rimasto inascoltato, con esiti drammatici.

Ora si attendono sviluppi sulle condizioni della piccola ferita, con la speranza che non rimangano conseguenze permanenti da questo brutale attacco.

Commenta