Gli cade un ramo in testa e muore, lacrime e dolore per Carmelo Monastra

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Gli cade un ramo in testa e muore, lacrime e dolore per Carmelo Monastra

Castell’Umberto, nel messinese, è sotto choc per la tragica scomparsa di Carmelo Monastra, il 30enne deceduto ieri in un incidente mentre tagliava la legna in un terreno di sua proprietà. Il giovane è stato improvvisamente colpito da un grosso ramo che, secondo una prima ricostruzione, lo avrebbe centrato con violenza al torace causandogli delle gravissime lesioni.

Nonostante il tempestivo intervento dell’elisoccorso del 118, allertato dai sanitari giunti sul posto con un’ambulanza, per Monastra non c’è stato nulla da fare. I medici hanno tentato disperatamente di strappare alla morte il 30enne, ma si sono dovuti arrendere dichiarandone il decesso.

La tragedia ha sconvolto l’intera comunità di Castell’Umberto, dove Monastra era molto conosciuto. Il giovane, che non era sposato, viveva insieme alle due sorelle e alla madre. Sulla dinamica del drammatico episodio indagano i carabinieri, intervenuti per i rilievi, e la Procura di Patti che ha disposto l’autopsia. L’esame autoptico, che sarà eseguito nelle prossime ore presso l’ospedale Papardo dove la salma è stata trasportata, servirà a far luce sulle cause esatte della morte.

Commenta