Drammatico incidente sul lavoro a Palermo, morto operaio di 50 anni

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Ambulanza 118 ® direttasicilia.it

Un nuovo drammatico incidente sul lavoro si è verificato oggi a Palermo, dove un operaio edile di 50 anni ha perso la vita in un cantiere in via Ugo La Malfa.

La vittima, Giovanni Gnoffo, sposato e padre di tre figli, secondo una prima ricostruzione sarebbe stato colpito da un braccio meccanico che si è improvvisamente staccato da una pompa per il cemento, facendolo cadere da un’impalcatura da un’altezza di circa 4 metri.

I soccorsi sono stati immediati, ma per l’operaio non c’è stato nulla da fare. Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del 118, intervenuti sul luogo dell’incidente insieme ai vigili del fuoco e agli agenti della polizia. La vittima sarebbe morta sul colpo a causa dei traumi riportati nella caduta.

La tragedia si è consumata nel cantiere per la costruzione di un nuovo supermercato Lidl in via La Malfa. Secondo le prime informazioni, l’operaio stava lavorando su un’impalcatura per effettuare l’intonacatura di una parete quando è stato violentemente colpito dal braccio meccanico, che si è improvvisamente staccato dal resto della pompa per il cemento per cause ancora da accertare.

Commenta