Tentato suicidio a Terrasini: ragazzo di 20 anni salvato in extremis dalla polizia

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Tentato suicidio a Terrasini: ragazzo di 20 anni salvato in extremis dalla polizia

Tragedia sfiorata a Terrasini, in provincia di Palermo, dove un ragazzo di 20 anni ha tentato il suicidio lanciandosi in mare dal lungomare della cittadina. Il giovane era stato in precedenza protagonista di un drammatico annuncio contenuto in una lettera d’addio recapitata ai familiari. Fortunatamente il tempestivo intervento della polizia, allertata da una telefonata, ha permesso di scongiurare il peggio e salvare la vita al 20enne.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane aveva scritto una accorata lettera destinata ai propri cari, nella quale manifestava propositi suicidi annunciando appunto l’intenzione di farla finita. Subito dopo si era recato sul lungomare, probabilmente con l’intento di gettarsi tra le onde del mare. Una persona che si trovava con lui ha tentato di convincerlo a desistere, guadagnando minuti preziosi prima dell’arrivo della polizia. Gli agenti, ricevuta la segnalazione, non hanno perso tempo e si sono precipitati sul posto, riuscendo ad afferrare il ragazzo proprio nel momento in cui stava per compiere l’insano gesto. Un intervento provvidenziale che ha permesso di sventare il tentativo di suicidio.

Scongiurata la tragedia, il 20enne è stato preso in custodia dalle forze dell’ordine che gli hanno prestato i primi soccorsi in attesa dell’arrivo del 118. Successivamente è stato trasportato in ospedale per tutti gli accertamenti e le cure del caso. Le sue condizioni fisiche non desterebbero preoccupazione, ma ovviamente sarà tenuto sotto osservazione per valutarne anche lo stato psicologico.

“La tempestività e la professionalità degli agenti hanno salvato la vita al giovane bloccando il suo intento suicida – ha commentato Giovanni Assenzio, segretario provinciale Uil polizia Palermo – Questo ennesimo episodio evidenzia il bagaglio di competenze acquisite dalle nostre forze dell’ordine e la capacità di destreggiarsi di fronte a qualsiasi scenario”.

Quella di ieri è solo l’ultima di una preoccupante escalation di tentati suicidi registrata negli ultimi mesi in tutta la Sicilia. Episodi che accendono i riflettori sull’emergenza disagio giovanile e sulla necessità di potenziare politiche di prevenzione e supporto psicologico per i ragazzi più fragili.

Commenta