Incidente sul lavoro a Palermo, operaio in coma

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Incidente sul lavoro a Palermo, operaio in coma

Palermo – Grave incidente sul lavoro a Palermo, dove un operaio forestale di 57 anni è caduto per 15 metri in un dirupo a Monte Pellegrino mentre stava lavorando con alcuni colleghi su alberi e verde pubblico. L’uomo è ricoverato in coma farmacologico al Trauma Center dell’ospedale Villa Sofia con un serio trauma cranico e toracico, la prognosi è riservata.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i tecnici dell’Asp per verificare il rispetto delle norme di sicurezza sul luogo di lavoro. L’operaio faceva parte dell’Ufficio servizi territorio ed è precipitato in un pendio impervio durante l’attività lavorativa in via Bonanno.

“Ogni volta che un lavoratore è vittima di un incidente a sentirsi ferito è tutto il mondo del lavoro – dichiarano Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani e Franco Nuccio segretario generale Fai Cisl Palermo Trapani – Siamo vicini ai colleghi e alla famiglia dell’operaio forestale. Sulla dinamica e la causa, eventuali responsabilità attendiamo l’esito delle prima indagini, resta intanto la preoccupazione per la sua salute”.

I sindacati sottolineano come quello forestale sia un settore ad alto rischio infortuni e ribadiscono “la necessità di una maggiore attenzione ai temi della sicurezza, nonché all’indispensabile assunzione di giovani nel comparto, che aiuti il ringiovanimento e rinnovamento del settore, ormai caratterizzato da un’ età media di circa 59 anni”.

L’incidente è solo l’ultimo di una preoccupante serie di infortuni sul lavoro. Diventa quindi fondamentale, per i sindacati, investire sulla prevenzione, la formazione del personale e il rispetto delle norme di sicurezza per tutelare l’incolumità dei lavoratori, soprattutto in settori ad alto rischio come quello forestale. La vicenda dell’operaio precipitato nel dirupo riaccende i riflettori sulla piaga degli incidenti sul lavoro.

Commenta