Catania, 15enne sfreccia in monopattino-divano: multa salata ai genitori (VIDEO)

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Una bravata è costata cara ad un 15enne di Catania e alla sua famiglia. Il ragazzo, come documentato in un video diventato virale su TikTok, ha pensato bene di montare un vero divano sopra un monopattino elettrico a noleggio per poi sfrecciare tranquillamente per le strade del capoluogo etneo.

Immortalato dagli amici in un filmato finito rapidamente in rete, il giovane è stato prontamente identificato dalla polizia grazie alla viralità del video sui social network. Gli agenti del commissariato Borgo Ognina, una volta rintracciato il protagonista della bravata, hanno provveduto a comminare una maxi multa da 2.000 euro ai suoi genitori per violazione del codice della strada relativo alla circolazione dei monopattini a motore. Il 15enne, incensurato, è stato immortalato mentre sfrecciava comodamente seduto su un divano sistemato sopra un monopattino a noleggio, incurante dei rischi che stava correndo e facendo per divertimento. Il video è presto rimbalzato da TikTok ad altre piattaforme social, attirando l’attenzione delle forze dell’ordine.

La polizia ha voluto mandare un messaggio forte e chiaro: non si tratta di una semplice ragazzata, ma di un atto pericoloso e illegale che avrebbe potuto causare gravi lesioni in caso di caduta o incidenti stradali coinvolgendo altri veicoli. La sicurezza della circolazione va rispettata, i monopattini elettrici non sono giocattoli ma mezzi da utilizzare con prudenza e buonsenso.

La bravata del giovane catanese si è rivelata un boomerang: il desiderio di divertirsi e di fare il fenomeno sui social è costato una sanzione pesante ai suoi genitori, costretti a pagare per la sua leggerezza. Una dura lezione che si spera possa far riflettere lui e i tanti ragazzi tentati di emularne le gesta.

Commenta