Meteo Sicilia, ancora caldo poi irruzione artica: ecco quando arriva l’autunno

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Meteo Sicilia, ancora caldo poi irruzione artica: ecco quando arriva l'autunno

Meteo Sicilia. Continuerà a splendere il sole nell’Isola anche nel prossimo fine settimana, con temperature superiori alle medie stagionali. Ma il caldo anomalo potrebbe presto lasciare spazio all’autunno, con l’arrivo di correnti artiche che porteranno freddo e maltempo.

Meteo stabile nel weekend, poi arriva il freddo

Secondo le previsioni, sulla Sicilia insisterà ancora l’alta pressione che negli ultimi giorni ha garantito condizioni di stabilità atmosferica. Poche nubi sparse e clima mite caratterizzeranno il meteo nell’isola per tutto il weekend. Le temperature massime oscilleranno intorno ai 25-26°C, con punte di 27-28°C nelle zone interne. Valori insolitamente miti per il periodo autunnale.

Da metà settimana svolta autunnale con piogge e calo termico

La situazione è però destinata a cambiare radicalmente da metà della prossima settimana. L’alta pressione si ritirerà verso latitudini più meridionali, lasciando spazio all’ingresso di correnti più fredde provenienti dal Nord Europa. Un nucleo di aria artica, in discesa dalle regioni scandinave, punterà il Mediterraneo centrale apportando un brusco calo delle temperature. La sfuriata fredda, preceduta da venti di Maestrale, farà piombare la Sicilia in pieno autunno dopo l’illusione di una “estate settembrina”.

Secondo gli esperti, tra martedì e mercoledì prossimi sono attese precipitazioni a carattere sparso, anche a sfondo temporalesco, alternate a schiarite. Le temperature subiranno una diminuzione anche dell’ordine di 10°C rispetto ai giorni precedenti, portandosi ben al di sotto delle medie climatiche del periodo.

L’arrivo del maltempo è una buona notizia dopo la siccità estiva

L’arrivo dell’autunno, con piogge e calo termico, è una buona notizia per la Sicilia. Dopo un’estate torrida e siccitosa, l’acqua è vitale per le campagne e per ricostituire le riserve idriche necessarie nei prossimi mesi. Bisognerà pazientare ancora qualche giorno prima di salutare definitivamente la bella stagione. Ma il tanto atteso cambio di circolazione sembra ormai alle porte.

Commenta