A Palermo è nata la fontana danzante musicale più grande d’Italia

Marina, la nuova fontana danzante musicale che impreziosisce il Palermo Marina Yachting, con coreografie luminose e spettacoli artistici acquatici

Si chiama Marina ed è la nuova fontana danzante musicale più grande d’Italia che da oggi impreziosisce il Palermo Marina Yachting del Porto di Palermo. Un’opera spettacolare realizzata da Forme d’Acqua Venice Fountains che trasformerà il porto in un palcoscenico acquatico grazie alle sue maestose coreografie di acqua e luci sulle note delle più famose canzoni internazionali.

Inaugurazione ufficiale della fontana con la presenza delle massime autorità

L’inaugurazione ufficiale della fontana si è tenuta oggi alla presenza delle massime autorità, tra cui il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia occidentale Pasqualino Monti, il Presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il Sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

La ballerina Yuriko Nishihara danza accompagnata dalla fontana

Per l’apertura dello spettacolo inaugurale è stata scelta la ballerina Yuriko Nishihara che, accompagnata dai giochi d’acqua e luci della fontana, ha danzato sulle note di “Hold my hand” di Lady Gaga. A seguire, la fontana ha incantato il pubblico con le sue coreografie sulle hit “Dangerous” di David Guetta e “Con te partirò” di Andrea Bocelli.

Marina: simbolo di accoglienza e intrattenimento per cittadini e turisti

Marina, così chiamata come la sirenetta narrata da Gianni Rodari nella favola “La Sirena di Palermo”, rappresenta un simbolo di accoglienza e inclusione proprio come la piccola sirena della storia, accolta dalla famiglia di un pescatore palermitano. Con le sue canzoni e la danza dei suoi getti d’acqua, la fontana diverrà un nuovo punto di aggregazione e intrattenimento per cittadini e turisti. La fontana, progettata e realizzata su misura da Forme d’Acqua Venice Fountains, è una straordinaria opera di tecnologia e innovazione sostenibile. Grazie ad un impianto di filtraggio e ricircolo dell’acqua, i consumi idrici sono ridotti al minimo. Anche l’illuminazione è realizzata con tecnologie a risparmio energetico all’avanguardia, per un impatto ambientale minimo a fronte di uno spettacolo visivo eccezionale.

141 ugelli e 106 faretti LED: gli elementi unici di Marina

La fontana è composta da 141 ugelli che, grazie ad un sistema computerizzato, possono essere controllati singolarmente per creare giochi d’acqua fino a 15 metri di altezza e una miriade di coreografie luminose grazie ai 106 faretti LED RGBW. Il sistema audio con casse posizionate all’interno della vasca garantisce un’esperienza sonora e visiva perfettamente sincronizzata. “Con Marina Palermo si dota di una fontana all’avanguardia che sarà attrattiva turistica internazionale e nuovo simbolo di innovazione e creatività per la città”, ha commentato il CEO di Forme d’Acqua Venice Fountains Gianluca Orazio.

Marina: il fulcro della riqualificazione del porto e spettacoli artistici acquatici

L’installazione della fontana rappresenta il completamento di un ampio progetto di riqualificazione da 60.000 mq del Porto di Palermo, fortemente voluto dall’Autorità Portuale. L’obiettivo è rilanciare l’area portuale e valorizzarla come polo turistico d’eccellenza, integrandola con la città. La fontana Marina sarà il fulcro di questa riqualificazione, rendendo il porto un luogo vivace e animato da spettacoli artistici acquatici mai visti prima in Italia.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale