Nuovo matrimonio per Mario Biondi: “Ho 9 figli e vorrei il decimo”

di Redazione Web
lettura in 4 minuti
Nuovo matrimonio per Mario Biondi: "Ho 9 figli e vorrei il decimo"

Le scorse settimane sono state ricche di eventi per Mario Biondi, sia dal punto di vista professionale che personale. Dopo aver pubblicato il nuovo album “Crooning Undercover” lo scorso 29 settembre, il noto cantante catanese si è sposato a metà settembre all’età di 52 anni. “Ho aspettato prima di promettere, ma ora ho promesso e quindi manterrò, con grande piacere e non perché devo. È stata una scelta ponderata, non sono più un ragazzino: sono pronto” ha dichiarato Biondi al Corriere della Sera parlando del matrimonio, celebrato con una cerimonia intima e ristretta.

Il matrimonio a 52 anni

La vita sentimentale di Mario Biondi è stata molto intensa. Oggi 52enne, può vantare ben 9 figli avuti da 4 diverse compagne. Una “tribù” che lo riempie d’amore e che è stata protagonista del videoclip del nuovo singolo “My Favorite Things”, una cover jazz dedicata proprio ai figli. “Non posto mai foto personali, ma questo video ha una valenza diversa, è stato molto coinvolgente, divertente e tragicomico, come quando la più piccola, Mariaetna, che ora ha 3 anni, è scoppiata in lacrime. È un po’ un documento che resta, per me e per loro” ha raccontato Biondi.

I 9 figli da 4 donne

Il cantautore non si aspettava di arrivare a 9 figli, eppure ogni volta che li guarda pensa ‘ma sono solo questi?’. “Mi sembrano sempre pochi, forse perché adoro quando siamo in tanti, quando c’è condivisione. Avere tanti amori vicino è una benedizione incredibile”. E Biondi sta già pensando al decimo figlio: “So che è una scelta non comune, siamo in un’epoca autoreferenziale, in cui si preferisce divertirsi, andare in vacanza, fare altro. Nella mia mentalità ho scoperto che non sono fatto così. Vivo anche io la mia vita e non faccio sacrifici per vivere i miei figli, li faccio perché voglio vivere i miei figli”.

Il nuovo video dedicato ai figli

La famiglia allargata di Biondi si ritrova ogni settimana e ha un appuntamento fisso il 26 dicembre. “Mamme comprese – spiega il cantante – A cadenza settimanale, quasi regolare, riusciamo a vederci nei fine settimana e c’è una data nella quale tutti si ritrovano cascasse il mondo: il 26 dicembre”. Non mancano ovviamente discussioni e diverbi in una famiglia così numerosa, ma Biondi sottolinea: “Loro si chiamano fratelli, non ci sono fratellastri. La parte materna è fondamentale, le madri hanno più responsabilità di me naturalmente”.

Gli incontri settimanali della famiglia allargata

Biondi ha idee ben precise sulla genitorialità: “Non si può imporre a una persona di fare figli, è una violenza assurda. I figli devono nascere dall’amore”. Critico con la proposta di incentivi per la natalità, il cantautore aggiunge: “Mi sembra una sciocchezza. Le esigenze di ripopolazione sminuiscono molto il tema”.

Ora dopo il matrimonio e il nuovo album, Biondi è pronto per il tour europeo che partirà il prossimo 3 novembre da Bruxelles. Le date italiane sono previste per marzo 2023 con tappa a Roma, Padova, Brescia, Bari e Catania. Il cantautore porterà dal vivo i brani del nuovo progetto discografico e i suoi successi che hanno segnato la scena soul internazionale.

Commenta