Il malore e la morte, tragedia in mare alle Eolie

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Il malore e la morte, tragedia in mare alle Eolie

Una vacanza tra amici si è trasformata in tragedia per un turista tedesco di cui non sono state rese note le generalità. L’uomo è deceduto durante una gita in barca a Vulcano, colto da un improvviso malore.

Il gruppo di turisti tedeschi si trovava nei pressi della Grotta del Cavallo, celebre attrazione dell’isola, quando il vacanziero ha iniziato ad accusare un malore. Immediati ma purtroppo vani i soccorsi da parte degli altri passeggeri, che hanno tentato di rianimare l’uomo prima di allertare la Guardia Costiera.

In pochi minuti una motovedetta della Guardia Costiera con personale del 118 è giunta sul posto, ma ogni tentativo di salvare l’uomo è risultato inutile. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, quasi certamente causato da un infarto fulminante.

La salma è stata trasportata nel porto di Lipari e successivamente nella sala mortuaria del cimitero, in attesa del rimpatrio in Germania che verrà organizzato nelle prossime ore. Una vacanza attesa tutto l’anno si è così trasformata in tragedia per il turista tedesco e i suoi amici.

Sempre nella giornata di oggi si è sfiorata un’altra tragedia nelle acque dell’arcipelago. Presso il porto di Pignataro, nei pressi di Lipari, una barca a vela si è scontrata con un natante da pesca. Nell’impatto uno degli isolani è rimasto ferito ed è stato necessario il trasferimento d’urgenza in ospedale. Fortunatamente in questo caso le conseguenze non sono state gravi.

Commenta