Palermo, ladri entrano in casa di notte mentre famiglia dorme: arrestati

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
A Messina trovato il corpo di un 28enne in decomposizione, era scomparso da due giorni

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo hanno arrestato un 26enne ed una 24enne, entrambi palermitani e già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato furto in abitazione.

I due giovani, in piena notte, dopo aver rotto il vetro di una porta finestra, si sarebbero introdotti all’interno di un’abitazione a pochi passi dalla stazione ferroviaria. Gli occupanti dell’appartamento, svegliati dai rumori sospetti, hanno subito chiamato il numero unico di emergenza-112, segnalando che dentro la loro abitazione si erano introdotti degli sconosciuti.

Il tempestivo intervento di una pattuglia del Nucleo Radiomobile ha consentito ai Carabinieri di cogliere sul fatto i due, i quali accortisi di essere stati scoperti, hanno tentato la fuga dal balcone dell’appartamento violato.

L’arresto dei due indagati è stato convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Palermo che ha disposto nei confronti di entrambi la custodia cautelare in carcere.

Commenta