Morto Tomassino Accardo, il dolore di Fiorello per la scomparsa della storica spalla

di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Morto Tomassino Accardo, il dolore di Fiorello per la scomparsa della storica spalla

Lutto nel mondo dello spettacolo. All’età di 84 anni è venuto a mancare il siciliano Tommaso Accardo, per tutti semplicemente “Tommasino”, storica spalla di Fiorello in tv e in numerosi spot pubblicitari. La notizia è stata data sui social proprio dallo showman siciliano, che ha condiviso una foto insieme all’amico scomparso scrivendo: “Ciao Tommasino”.

Nato a Gibellina, in provincia di Trapani, nel 1939, Tommasino Accardo da tempo viveva a Mentana, alle porte di Roma, dove era solito fare lunghe passeggiate ed era amato e benvoluto da tutti gli abitanti, che spesso lo riconoscevano e si fermavano a scambiare due chiacchiere con lui.

Il grande pubblico lo ricorda soprattutto per gli spot girati insieme a Fiorello, che più volte lo scelse come spalla ideale grazie alla sua verve e alla sua innata simpatia, e per la fortunata partecipazione al varietà di successo “Stasera pago io”, condotto dallo showman siciliano all’inizio degli anni Duemila.

Ma Accardo vantava anche altre significative apparizioni televisive: recitò infatti nel film comico “Mezzo destro mezzo sinistro – 2 calciatori senza pallone” del 1985 con Gigi e Andrea, e di recente prese parte a tre episodi della celebre serie “Boris”. Nel 1999 fu anche il suggeritore nella scena del teatro nel film “Nanà”, mentre nel 2005 recitò nella pellicola “Il mondo è meraviglioso”, per la regia di Vittorio Sindoni.

L’ultima apparizione in tv risale al 2008, quando partecipò a una puntata di “Viva Radio 2… Minuti”, trasmissione condotta da Fiorello sulla Rai. Proprio con Fiorello aveva condiviso il successo e la popolarità presso il grande pubblico, grazie allo stretto sodalizio artistico e all’affetto profondo che li legava.

La scomparsa di Tommasino Accardo lascia un grande vuoto nel mondo dello spettacolo italiano. Un artista solare e genuino, la cui coppola siciliana e i baffi caratteristici sono impressi nella memoria di intere generazioni di telespettatori. Lo showman Fiorello, con il commovente post social, ha voluto tributargli un ultimo saluto, dimostrando ancora una volta tutto l’affetto per la storica spalla che tantissime risate ha regalato al pubblico televisivo.

Commenta