Rubano gasolio a ditta dei rifiuti: arrestati tre uomini nel Palermitano

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Rubano gasolio a ditta dei rifiuti: arrestati tre uomini nel Palermitano

I carabinieri della Stazione di Casteldaccia hanno colto in flagrante tre uomini del posto, di 32 e 36 anni, mentre stavano asportando gasolio da alcuni mezzi della nettezza urbana parcheggiati presso un eco-punto per la raccolta differenziata. Uno dei tre era già stato arrestato lo scorso aprile per lo stesso reato.

I militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato movimenti sospetti nei pressi del luogo in cui erano parcheggiati gli automezzi e hanno deciso di intervenire. I tre sono stati così sorpresi mentre caricavano su un’auto due taniche contenenti circa 50 litri di gasolio, poco prima trafugato proprio dagli automezzi adibiti alla raccolta dei rifiuti.

Prontamente fermati e tratti in arresto con l’accusa di furto aggravato in concorso, i tre uomini sono stati condotti presso la caserma dei carabinieri di Casteldaccia. Il Giudice monocratico di Termini Imerese, nel convalidare gli arresti, ha disposto per tutti e tre l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e il divieto di allontanamento dai rispettivi comuni di residenza.

Si tratta dell’ennesimo colpo inferto dall’Arma dei Carabinieri ai reati contro il patrimonio nel territorio di Casteldaccia e dintorni. I controlli su obiettivi sensibili come depositi di carburante, aree di stoccaggio di materiali e mezzi pubblici vengono implementati soprattutto nelle ore notturne, quando i malintenzionati tentano di approfittare del buio per mettere a segno i loro colpi. Proprio grazie a questa costante attività di monitoraggio, i carabinieri riescono spesso a cogliere sul fatto gli autori di furti e rapine.

Commenta