Allerta meteo in Sicilia, arrivano i nubifragi

di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Allerta meteo in Sicilia, arrivano i nubifragi

La protezione civile ha diramato un’allerta meteo gialla per domani sui settori settentrionali e orientali della Sicilia. Sui restanti settori dell’isola l’allerta è verde. Dopo alcune giornate dal sapore estivo, con temperature superiori alle medie stagionali, arriva il maltempo.

Secondo le previsioni del meteorologo di 3BMeteo Francesco Costa, a partire da sabato 23 settembre la Sicilia verrà raggiunta da una perturbazione atlantica che porterà piogge e temporali diffusi, in particolare nella parte occidentale. Già dal mattino sono attesi rovesci e temporali localmente intensi nella zona di Trapani, in graduale spostamento verso Palermo, le Madonie, la zona di Agrigento e il Messinese tirrenico.

I fenomeni temporaleschi potranno essere accompagnati da forti raffiche di vento e grandine. È previsto anche un brusco calo termico, con le temperature massime che potranno diminuire anche di oltre 10°C rispetto ai giorni scorsi. A Palermo sono previste massime intorno ai 24-26°C.

L’instabilità persisterà anche nei giorni successivi, tra domenica e l’inizio della prossima settimana, a causa di una circolazione depressionaria che si approfondirà tra Tirreno e Ionio. Sono attesi dunque altri rovesci e temporali intermittenti, inizialmente concentrati soprattutto sul settore tirrenico e nelle zone interne dell’isola. Successivamente il maltempo si estenderà a tutta la Sicilia.

I venti soffieranno tesi o forti da Maestrale, con i mari che diverranno mossi o molto mossi. La fase di maltempo segna la fine dell’estate e un deciso cambiamento delle condizioni meteorologiche: dopo giornate dal sapore estivo, con temperature elevate e venti di scirocco, arrivano le piogge e il calo termico.

La perturbazione in arrivo sancisce dunque il passaggio ad un tipo di circolazione più autunnale, con l’anticiclone delle Azzorre che si ritira verso ovest lasciando spazio alle correnti instabili atlantiche. Anche nei prossimi giorni sono dunque attese condizioni di variabilità sulla Sicilia, con nuvolosità irregolare, acquazzoni sparsi e clima più fresco e ventilato.

Bisognerà prestare attenzione ai fenomeni più intensi per il rischio idrogeologico: sui settori settentrionali e orientali dell’isola l’allerta gialla indica possibili criticità per piogge abbondanti in poco tempo. La protezione civile raccomanda di evitare comportamenti a rischio e di seguire le indicazioni fornite dalle autorità per prevenire eventuali situazioni di pericolo.

Commenta