Giovane calciatore siciliano muore in un tragico incidente stradale

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Giovane calciatore siciliano muore in un tragico incidente stradale

Ancora sangue sulle strade siciliane. Un terribile incidente stradale si è portato via la vita di Manuel Puglisi, promessa del calcio catanese di 22 anni. Il dramma si è consumato questa mattina intorno alle 3:30 in via Poulet, nel quartiere San Cristoforo di Catania.

Secondo una prima ricostruzione, il giovane calciatore era in sella ad una potente moto quando, per cause ancora da accertare, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo rovinosamente sull’asfalto. L’impatto è stato fatale e ad avere la peggio è stato proprio Puglisi, sbalzato violentemente a diversi metri di distanza. Immediato l’intervento di un’ambulanza del 118 giunta sul posto dopo la segnalazione di alcuni passanti che hanno assistito alla terribile scena. Purtroppo per il 22enne non c’è stato nulla da fare, i sanitari ne hanno potuto solo constatare il decesso. Le sue condizioni erano apparse subito disperate.

Sul luogo dell’incidente anche gli agenti della polizia municipale che hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Stando ai primi accertamenti sembra escluso il coinvolgimento di altri veicoli. La moto di grossa cilindrata su cui viaggiava la giovane vittima sarebbe uscita autonomamente di strada in un tratto rettilineo.

Manuel Puglisi era cresciuto nelle giovanili del Catania, squadra della sua città. Successivamente aveva militato nelle fila di Biancavilla e Paternò. La tragica notizia della sua scomparsa ha sconvolto tutto l’ambiente calcistico siciliano che oggi piange un talento spezzato troppo presto. Tanti i messaggi di cordoglio sui social da parte delle società in cui aveva giocato e degli amici attoniti per l’accaduto. L’ennesima giovane vittima di una strada killer.

Commenta