Una siciliana in gara a Bake Off Italia: saprà convincere i giudici?

di Redazione Web
lettura in 3 minuti

Debutta venerdì 8 settembre in prima serata su Real Time l’undicesima edizione di Bake Off Italia, il popolare cooking show che vede pasticceri amatoriali sfidarsi ai fornelli. Tra i 16 concorrenti in gara quest’anno c’è anche la professoressa messinese Roberta Caruso, 38 anni, insegnante di storia al collegio “Sant’Ignazio” del capoluogo peloritano.

Roberta porterà un po’ di Messina e della cucina siciliana nel celebre tendone che ospita le sfide di Bake Off, con l’obiettivo di convincere i giudici Ernst Knam, Damiano Carrara e il new entry Tommaso Foglia che anche la pasticceria peloritana e siciliana in generale non ha nulla da invidiare alle altre.

Dolci siciliani nel tendone di Bake Off

La passione di Roberta Caruso per i dolci nasce fin da bambina, grazie agli insegnamenti dei nonni materni, originari di Capo d’Orlando, dove la famiglia trascorreva le vacanze estive. Crescendo a Milazzo e trasferendosi poi a Messina per lavoro, Roberta non ha mai perso la voglia di mettersi ai fornelli e sperimentare nuove ricette. Da qualche anno ha iniziato a dedicarsi con costanza alla pasticceria, affinando le sue doti e migliorando sempre di più.

La decisione di partecipare a Bake Off Italia è nata proprio dalla volontà di mettersi alla prova e dimostrare di saper maneggiare biscotti, cake design e macaron tanto quanto gli altri pasticceri amatoriali in gara. Roberta è determinata a portare con orgoglio i dolci della tradizione messinese e siciliana sotto il tendone di Bake Off, convincendo i giudici ad assaggiare tutti i sapori e profumi della sua terra.

Non mancheranno quindi cassate, paste di mandorla, cannoli ripieni di ricotta e canditi, ma anche dolci tipici del Natale come i buccellati e le pisiddi cu l’ammuccu. Roberta ha anche un tatuaggio a forma di piccola forchettina sull’avambraccio, a dimostrazione della sua passione per la cucina tramandata dai nonni.

L’appuntamento con la prima puntata di Bake Off Italia 2022 è per venerdì 8 settembre in prima serata su Real Time (canale 31). Oltre che sulla professoressa messinese Roberta Caruso, i riflettori saranno puntati anche sugli altri 15 concorrenti in gara, pronti a contendersi il titolo di miglior pasticcere amatoriale d’Italia e il premio finale di 50 mila euro in gettoni d’oro.

Commenta