Mangia pesce e via senza pagare dalla trattoria, cliente poi si pente e torna indietro

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

MESSINA – Una storia a lieto fine quella accaduta presso la rinomata trattoria “La Marinaio” di Messina, dove un cliente era fuggito via dopo aver consumato una cena a base di pesce insieme a moglie e figlia, senza pagare il conto. Un fatto gravissimo, prontamente denunciato su Facebook dalla titolare Maria Carlotta Andreacchio, che ha scatenato indignazione sul web, salvo poi risolversi nel migliore dei modi.

La proprietaria del locale ha pubblicato le immagini delle telecamere di sicurezza che riprendevano l’uomo, che dopo aver ordinato antipasti, primi e secondi di pesce ha goffamente tentato di dileguarsi senza saldare il conto. “Pensava di farla franca, non aveva fatto i conti con le telecamere” aveva commentato.

Il post è diventato subito virale, con centinaia di condivisioni e commenti di biasimo nei confronti del cliente disonesto. Ma per fortuna, poche ore dopo, la situazione si è risolta nel migliore dei modi. Stamattina l’uomo ha telefonato al ristorante, dicendosi mortificato per l’episodio e annunciando che sarebbe tornato per pagare quanto dovuto.

E così intorno a mezzogiorno si è presentato di persona, scusandosi sinceramente con la proprietaria e saldando il conto, adducendo motivazioni personali per il suo increscioso comportamento. Un gesto che gli fa onore e che dimostra come a volte ci si possa rendere conto di aver sbagliato e avere il coraggio di tornare sui propri passi.

La ristoratrice ha commentato: “Senza questo richiamo mediatico tutto sarebbe passato inosservato e sarebbe potuto accadere di nuovo. Grazie a chi ha condiviso, sperando che il buon costume trionfi sul malcostume”. Una storia a lieto fine dunque, un monito per il futuro.

Commenta