Baiasyra 2022: il vino di Baglio di Pianetto che salva i mari

di Redazione Web
lettura in 4 minuti

I mari e gli oceani del nostro pianeta stanno affrontando una minaccia crescente: l’inquinamento da plastica. Con milioni di tonnellate di plastica che entrano nelle acque marine ogni anno, il problema si è trasformato in una crisi ambientale globale che richiede soluzioni coraggiose e innovative per invertire il corso degli eventi e proteggere l’ecosistema marino.

Per fortuna, non tutto è perduto. Mentre l’urgenza di agire per proteggere questi preziosi ecosistemi aumenta, numerose aziende stanno dimostrando di essere parte della soluzione. Un esempio degno di nota è Vinventions, impegnata da anni nella produzione di chiusure per bottiglie di vino, tra cui tappi e chiusure alternative, che sta guidando l’innovazione sostenibile attraverso il suo prodotto rivoluzionario: il tappo Nomacorc Ocean.

Baglio di Pianetto e il suo Baiasyra IGT Terre Siciliane 2022

Diverse aziende vinicole si stanno unendo alla causa, riconoscendo il loro ruolo nella promozione della sostenibilità ambientale. La storia di Baglio di Pianetto, per esempio, riflette un impegno tangibile per la sostenibilità ambientale nel settore vinicolo: l’azienda non solo adotta pratiche agricole biologiche, ma si impegna attivamente nella ricerca e nell’implementazione di soluzioni innovative per ridurre il proprio impatto ambientale. Ricordiamo inoltre che è da poco iniziata la vendemmia DOC Sicilia 2023 e che la nostra bella isola raccoglie la più grande area DOC biologica d’Italia un record reso possibile dall’impegno di circa 8.000 viticoltori e 500 imbottigliatori.

Vino di punta dei progetti di sostenibilità dell’azienda vinicola è il Baiasyra IGT Terre Siciliane 2022, per il quale si è scelto di adottare il tappo Nomacorc Ocean di Vinventions. Prodotto con maestria dalle uve Syrah coltivate con certificata dedizione biologica nella pittoresca Tenuta Baroni a Noto, questo vino riflette l’essenza del mare e il clima mite che lo avvolgono, donando una fragranza e una freschezza ineguagliabili. La raccolta, avvenuta tra la fine di agosto e l’inizio di settembre, è seguita da una fermentazione delicata in acciaio per tre settimane a basse temperature, completata da un affinamento sur lies di 4 mesi. Questo vino è un’autentica opera d’arte gastronomica, una danza di sapori pronta ad accoglierti in un abbraccio di versatilità. Baiasyra IGT Terre Siciliane 2022 può essere gustato a casa per un aperitivo o una cena in famiglia o con amici per concludere l’estate in bellezza

Questo vino se si ha la fortuna sarà possibile trovarlo nell’enoteca di fiducia, in caso contrario, noi lo abbiamo trovato online sul sito Svinando.it, suggerendo inoltre di dare un’occhiata ai codici sconto offerti dal famoso portale di coupon Topnegozi, che oltre a quelli di questo sito presenta i codici di tante altre enoteche importanti a livello nazionale. Utilizzando i codici sconto che trovate in questa piattaforma, potrete risparmiare un ulteriore 10% e anche 20% sul prezzo finale d’acquisto.  

Adatto a molteplici occasioni, Baiasyra sarà il compagno ideale per i tramonti d’estate, un protagonista che esalta l’aperitivo e si fa apprezzare con zuppe di pesce, verdure croccanti, formaggi freschi e, perché no, una pizza margherita. All’olfatto, Baiasyra svela una sinfonia di frutti rossi e agrumi, intrecciata con note floreali e aromi mediterranei di erbe aromatiche, dipingendo un paesaggio sensoriale che evoca l’atmosfera dell’Isola. Al palato, si rivela un’esperienza sorprendente: le sfumature sapide si fondono con una setosità avvolgente e una freschezza vivace, creando un equilibrio perfetto. Ogni sorso rivela la Sicilia più elegante ed espressiva, un tributo all’arte antica della viticoltura che si sposa con l’innovazione moderna.

Commenta