Festa abusiva a Terrasini con 1000 partecipanti: intervento dei Carabinieri

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

TERRASINI – Nella notte di Ferragosto, i Carabinieri della Stazione di Terrasini hanno interrotto una festa abusiva organizzata all’interno di una villa privata, deferendo in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo tre persone per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo, trattenimenti danzanti senza licenza e somministrazione non autorizzata di cibi e bevande.

Alla festa abusiva stavano partecipando circa 1000 persone, attratte dalla pubblicità dell’evento sui social network. Al suo interno venivano somministrati alcolici ed era stata allestita un’area per il ballo, il tutto in assenza delle necessarie autorizzazioni.

I Carabinieri, impegnati nei servizi di controllo del territorio durante la notte di Ferragosto, sono intervenuti presso la villa privata dove era in corso il party illegale, identificando gli organizzatori e ponendo fine alla festa. Le attrezzature musicali sono state sequestrate.

Il deflusso degli occupanti è avvenuto in sicurezza e senza disordini, anche grazie al supporto di altre pattuglie giunte in rinforzo dai comuni limitrofi. Un party da mille persone interrotto dal tempestivo intervento delle forze dell’ordine.

Commenta