Dramma in Sicilia, madre cade dal balcone con le figlie gemelle di 6 mesi

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

Drammatico episodio nella mattinata di oggi a Francofonte, in provincia di Siracusa, dove una donna di 40 anni di origini tunisine è precipitata dal balcone della propria abitazione insieme alle due figlie gemelle di soli 6 mesi.

Secondo una prima ricostruzione, la donna avrebbe litigato animatamente con il compagno, un lavoratore stagionale, per poi decidere di lanciarsi nel vuoto con in braccio le piccole. Un volo di diversi metri terminato nel cortile condominiale che miracolosamente non ha provocato la morte delle due neonate, immediatamente soccorse e trasportate d’urgenza all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Le bambine, nonostante la giovane età e l’impatto violento, non verserebbero in gravi condizioni di salute. Discorso diverso per la madre, ricoverata con fratture multiple e prognosi riservata. La donna, stando alle prime informazioni, non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno immediatamente raccolto le testimonianze dei vicini e del compagno della donna per ricostruire con esattezza la dinamica e le cause del gesto estremo. Le indagini, coordinate dalla Procura di Siracusa, dovranno accertare se si è trattato di un tentativo di omicidio-suicidio o se ci sono altre chiavi di lettura dietro l’accaduto.

Commenta