Dimenticano il Labrador chiuso in auto sotto il sole, i pompieri salvano il cucciolo

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

Paura per un cucciolo di labrador rimasto chiuso in auto sotto il sole cocente. L’allarme è scattato quando una passante, notando l’animale in evidente sofferenza all’interno di una vettura parcheggiata in viale delle dune, ad Agrigento, ha allertato i vigili del fuoco.

L’allarme scattato da una passante che nota il cane sofferente in auto

I pompieri, giunti immediatamente sul posto con un’autopompa, hanno infranto il finestrino posteriore e liberato il cane, un cucciolo di Labrador che si trovava nell’abitacolo surriscaldato da oltre un’ora. L’intervento tempestivo dei pompieri, avvisati da una passante che ha notato l’animale in difficoltà, ha evitato la tragedia. Il cucciolo di labrador è stato liberato e affidato alle cure del veterinario per precauzione, ma le sue condizioni non destano preoccupazione.

Intervento tempestivo dei vigili del fuoco che infrangono il finestrino e salvano il cane

L’episodio riaccende i riflettori sulla problematica dei cani lasciati chiusi in auto d’estate: anche pochi minuti possono essere fatali se la temperatura nell’abitacolo raggiunge livelli elevati. La legge prevede sanzioni per chi mette a rischio la salute e il benessere degli animali, ma in questo caso l’accaduto sarebbe stato frutto di una svista involontaria.

Commenta