Tragico incidente: minicar investe uomo che muore dopo 18 giorni di agonia

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Tragico incidente: minicar investe uomo che muore dopo 18 giorni di agonia

Le strade siciliane continuano a mietere vittime. L’ultima tragedia ha riguardato Giovanni Grimaldi, 76 anni, che è deceduto in ospedale dopo diciotto giorni di agonia, seguito all’incidente stradale che lo ha visto coinvolto sulla strada statale 114 a Messina.

L’incidente, avvenuto il 26 luglio nelle vicinanze di Briga Marina, ha visto il coinvolgimento di una minicar Citroen Ami guidata da un 17enne. Il ragazzo ha travolto Grimaldi, che stava percorrendo il tratto di strada a piedi, in un impatto così violento da sfondare il parabrezza dell’auto.

Le condizioni di Grimaldi si erano rivelate subito critiche. L’uomo era stato immediatamente trasportato in rianimazione al Policlinico di Messina, dove i medici hanno lottato per salvargli la vita. Nonostante gli sforzi, però, Grimaldi è deceduto dopo oltre due settimane di coma.

Per Giovanni Grimaldi, un uomo di 76 anni, le ferite riportate nell’incidente si sono rivelate troppo gravi.

Commenta