Terremoto al largo della Sicilia: dove si è verificato?

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Terremoto al largo della Sicilia: dove si è verificato?

Questa notte, alle ore 02:12, è stato registrato un terremoto di magnitudo 2.7 al largo della costa settentrionale della Sicilia, nel Tirreno Meridionale. Secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), l’epicentro è stato localizzato in mare a circa 38,67° di latitudine e 14,13° di longitudine, ad una profondità di soli 6 km.

La scossa tellurica, classificabile come terremoto di bassa intensità in base alla scala Richter, è stata nitidamente avvertita dalla popolazione delle aree costiere del Palermitano e del Messinese settentrionale. Non si segnalano danni a persone o cose.

I comuni più vicini all’epicentro sonostati Bagheria, a 85 km, e il capoluogo Palermo, a 91 km. Per quanto riguarda il terremoto odierno, la sala sismica dell’INGV continuerà a monitorarne l’evoluzione.

Commenta