Maxi invasione di granchi blu alieni in Sicilia, è allarme rosso

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Maxi invasione di granchi blu alieni in Sicilia, è allarme rosso

Allarme granchio blu in Sicilia: invaso lo Stagnone di Marsala. Invasione di granchi blu alieni nelle acque siciliane. La specie Callinectes sapidus, originaria dell’Atlantico, sta proliferando indisturbata nello Stagnone di Marsala, minacciando la fauna e la pesca locali.

Invasione incontrollata nello Stagnone

I grossi crostacei, con caratteristiche chele di colore blu, sono arrivati nel Mediterraneo probabilmente nascosti nelle stive delle navi. Ogni femmina produce fino a due milioni di uova, riproducendosi così velocemente da rappresentare una seria minaccia per l’ecosistema.

Sono voraci e aggressivi: alcuni testimoni raccontano di averli visti attaccare perfino gli uccelli acquatici. Pochi giorni fa una bambina è stata pizzicata da una chela, riportando otto punti di sutura. I bagnanti della zona di San Teodoro ormai si imbattono quotidianamente in decine di esemplari.

Inaspettato valore commerciale

Nonostante questo, il granchio blu sta acquisendo un certo valore commerciale. Alcuni pescatori abusivi lo vendono anche a 10 euro al kg, mentre su internet proliferano le ricette a base di zuppa di granchio blu. Tuttavia gli esperti lanciano l’allarme: la specie va contenuta prima che sia troppo tardi.

Soluzioni per arginare l’invasione

L’invasione non riguarda solo la Sicilia, ma tutta l’Italia. Per questo il Governo ha stanziato 2,9 milioni di euro per contrastare la diffusione del crostaceo. I fondi serviranno a finanziare i consorzi e le aziende di acquacoltura impegnate nella cattura e nello smaltimento dei granchi blu. Il Ministero dell’Agricoltura dovrà individuare le aree più colpite, i beneficiari dei contributi e le modalità di erogazione. Si pensa anche a soluzioni innovative: creare una filiera che trasformi i granchi in mangime e alimenti, oppure ricorrere a metodi di lotta biologica.

Salvaguardia dell’ecosistema

L’invasione di specie aliene è un fenomeno preoccupante, che va affrontato con decisione. Lo Stagnone di Marsala è un ecosistema unico, che va salvaguardato. Il granchio blu rappresenta una seria minaccia non solo per la biodiversità, ma anche per l’economia ittica locale. Le istituzioni sono chiamate ad agire subito, prima che sia troppo tardi.

Commenta