Bimba di 7 anni rischia di annegare nel mare in tempesta: salvata dal padre

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Bimba di 7 anni rischia di annegare nel mare in tempesta: salvata dal padre

Momenti di terrore a Termini Imerese, in provincia di Palermo, dove una bambina di 7 anni ha rischiato di annegare nelle acque antistanti la spiaggia di Canne Masche, presso il lido Kafar. Fortunatamente il pronto intervento del padre ha evitato la tragedia.

La piccola stava facendo il bagno quando, forse a causa della corrente, è stata trascinata al largo dalle onde. Resasi conto del pericolo imminente, ha iniziato ad annaspare e chiedere aiuto.

Il padre, accortosi della situazione critica, non ci ha pensato due volte: si è tuffato tra i flutti agitati per raggiungere la figlia ormai lontana dalla riva. Con grande difficoltà è riuscito a metterla in salvo, sfidando le onde che rischiavano di farli finire entrambi sott’acqua.

Una volta portata a riva, la bambina e il genitore, visibilmente provati, sono stati soccorsi da altri bagnanti e dai sanitari del 118, giunti tempestivamente sul posto. Entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Cimino di Termini per accertamenti, anche se pare non versino in gravi condizioni.

La scena è avvenuta sotto gli occhi terrorizzati della madre e dei parenti, che hanno vissuto attimi di angoscia nel vedere la piccola in balia delle onde. Fortunatamente il coraggioso intervento del padre ha scongiurato la tragedia. Sul luogo anche i militari della Capitaneria di Porto per gli accertamenti del caso.

Commenta