La Sicilia brucia, Chiara Ferragni “disponibile ad aiutare la popolazione colpita”

"Se le istituzioni dovessero avere bisogno di me in qualche modo, io sono qui per fare la mia parte".

Polemica social per Chiara Ferragni dopo la foto in costume alle Eolie mentre la Sicilia stava bruciando. Ora arriva il post ciarificatore. È scoppiata nelle ultime ore un’aspra polemica social nei confronti di Chiara Ferragni, accusata di scarsa sensibilità per aver pubblicato su Instagram una foto in costume da bagno scattata alle isole Eolie, corredata dalla didascalia “Good Monday”. In molti hanno sottolineato il contrasto tra l’immagine patinata dell’influencer e la drammatica situazione che sta vivendo in queste ore la Sicilia, messa in ginocchio da violenti incendi che stanno devastando vaste aree dell’isola.

La foto incriminata risale in realtà a lunedì mattina, prima che divampassero i roghi nel palermitano, ma ciò non è bastato a placare le critiche di chi ritiene l’immagine inopportuna e incoerente con il delicato frangente. Tra i più agguerriti contestatori, il blogger Fran Altomare, che per primo ha sollevato la polemica, attirando l’attenzione di migliaia di utenti.

Immediata la replica di Chiara Ferragni, che in tarda serata ha pubblicato un messaggio in cui si difende dalle accuse: “Il mio post di un lunedì piacevole è stato postato ieri sera, prima degli incendi di ieri notte. Evitate polemiche sterili, il problema di quello che sta succedendo non sono sicuramente i miei post”. Anche il marito Fedez è intervenuto per prendere le sue difese, invitando ad evitare speculazioni inutili in un momento così delicato.

Ma il chiarimento della celebre influencer non è bastato a placare le polemiche in rete, dove si fronteggiano i sostenitori che ritengono ingiustificato l’attacco a Chiara Ferragni e coloro che invece giudicano fuori luogo e inopportuna la foto patinata in costume mentre l’isola brucia.

La stessa imprenditrice, forse nel tentativo di gettare acqua sul fuoco, in un secondo post su Instagram si è detta disponibile ad aiutare la popolazione colpita dagli incendi: “Se le istituzioni dovessero avere bisogno di me in qualche modo, io sono qui per fare la mia parte”.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale