Due americani innamorati della Sicilia si sposano a Terrasini: hanno speso 500mila euro

di Redazione Web
lettura in 3 minuti

Sembra la trama di una favola moderna e invece è realtà. Si sono sposati nell’incantevole scenario di Terrasini, Mario e Lanni, due fidanzati italoamericani che hanno scelto la Sicilia per suggellare il loro amore eterno.
Per realizzare il sogno di un matrimonio principesco, gli sposi non hanno lesinato sforzi e spese, organizzando un evento fiabesco costato oltre 500 mila euro.

L’emozione negli occhi dei due giovani era palpabile quando sono giunti in carretto siciliano alla chiesa del paese per pronunciare il fatidico sì. Ad attenderli, i familiari e gli amici più cari, arrivati anche loro per mare da oltreoceano, e la bellezza senza tempo del Duomo di Terrasini, che ha fatto da cornice all’unione. Dopo la cerimonia, gli sposi si sono immersi nel paesaggio da cartolina del lungomare per un romantico servizio fotografico, cullati dalla brezza del mare. Poi, tra balli e brindisi gioiosi, hanno festeggiato in una sala di Carini insieme ai loro ospiti, provenienti da tutto il mondo.

Una favola moderna resa possibile dall’amore profondo che unisce Mario e Lanni, ma anche dall’incanto senza tempo di Terrasini, perla della Sicilia occidentale. Come scrive su Facebook il sindaco Maniaci, rivolgendosi agli sposi: “Grazie per aver scelto il nostro paese per celebrare il vostro amore. Terrasini si conferma meta prediletta dagli sposi di tutto il mondo”.

“Mario Di Gangi e Lanni Dawn due giovani italoamericani hanno portato dall’America tutti i loro invitati. In più di 100 hanno soggiornato per una settimana a Città del Mare, ospiti dei giovani e facoltosi sposi. Mario sin da piccolo ha sempre amato la nostra piazza ed è legato a Terrasini anche perchè all’interno di palazzo d’Aumale si trovano dei carretti siciliani decorati dal nonno, tanto che in piazza il giorno del matrimonio hanno voluto un carretto siciliano e le foto ricordo sono state fatte nel lungomare e a Torre Alba. La famiglia è proprietaria del Tour operator Di Gangi e da tanti anni collabora con Città del Mare, che per questa occasione è stata ben lieta di accogliere i tanti ospiti provenienti da tutto il mondo”.

Commenta