Inferno sulla Palermo-Messina, auto si ribalta e viene centrata da auto in corsa: 2 morti

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Inferno sulla Palermo-Messina, auto si ribalta e viene centrata da auto in corsa: 2 morti

Messina – Ancora sangue sulle strade siciliane. Un terribile incidente si è verificato questa notte sull’autostrada A20 Messina-Palermo, nei pressi dell’uscita della galleria Telegrafo. Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 2 di notte una Audi A3, con a bordo due persone, avrebbe improvvisamente sbandato e urtato il guardrail, cappottandosi. La vettura si è quindi fermata di traverso sulla carreggiata, diventando un ostacolo per il traffico.

Pochi istanti dopo sopraggiungeva una BMW 320 con a bordo tre persone che, non riuscendo a evitare l’ostacolo, ha centrato in pieno l’Audi ribaltata. A seguire, una seconda Audi A4 con due persone a bordo ha tamponato i veicoli incidentati. L’impatto è stato terrificante.

Per due persone non c’è stato nulla da fare. I sanitari giunti sul posto con tre ambulanze hanno tentato invano di rianimarli, ma i corpi estratti dalle lamiere contorte erano ormai senza vita. Gli altri occupanti dei veicoli, tutti giovani tra i 25 e i 35 anni, sono rimasti feriti in modo grave e trasportati d’urgenza all’ospedale Papardo di Messina. Due di loro sarebbero in condizioni molto critiche.

Per estrarre i corpi dalle auto distrutte è stato necessario l’intervento di una squadra di Vigili del Fuoco, che ha lavorato a lungo con divaricatori idraulici e cesoie. La Polizia Stradale ha chiuso il tratto di autostrada per diverse ore, con uscita obbligatoria a Rometta, per consentire le operazioni di soccorso e i rilievi utili a ricostruire l’esatta dinamica e le cause dell’incidente. Si tratta purtroppo dell’ennesima strage sulle strade siciliane.

Commenta