Tragedia in campagna, si ribalta col trattore e muore schiacciato

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Tragedia quest’oggi nelle campagne di Cattolica Eraclea, in provincia di Agrigento. Francesco Tutino, agricoltore di 66 anni, è morto schiacciato dal trattore che stava guidando nel suo fondo agricolo in contrada Mortilla.

L’uomo stava arando il terreno quando, per cause ancora da accertare, il mezzo si è ribaltato, schiacciandolo. Nonostante l’intervento tempestivo dell’elisoccorso del 118 e i tentativi di rianimazione, per il 66enne non c’è stato nulla da fare. I soccorritori hanno potuto solo constatarne il decesso.

Sul luogo della tragedia sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Cattolica Eraclea per effettuare i rilievi e ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Stando alle prime informazioni, sembra che il trattore si sia ribaltato mentre Tutino stava arando il terreno, schiacciando l’agricoltore.

Si tratta dell’ennesimo decesso sul lavoro registrato in Sicilia, spesso dovuto alla mancata osservanza delle norme di sicurezza o all’utilizzo di mezzi agricoli obsoleti e insicuri. Migliorare le condizioni di sicurezza per gli agricoltori e i braccianti dev’essere una priorità, poiché ogni anno sono diversi gli incidenti, anche mortali, che si verificano sui campi dell’Isola.

La comunità di Cattolica Eraclea è sconvolta per la scomparsa del concittadino. Molti sono i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia di Francesco Tutino, stimato agricoltore vittima, oggi, del suo lavoro. Ai familiari la vicinanza e il conforto dell’intera comunità.

Commenta