Eroe in vacanza: ufficiale dell’Aeronautica Militare salva un uomo in mare a Marsala

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

MARSALA – Il tenente colonnello dell’Aeronautica Militare, Boris Petracca, ha dimostrato di essere un eroe anche fuori dal servizio, salvando un turista trentenne che rischiava di annegare sulla spiaggia di un lido sul lungomare di Marsala. Attualmente in vacanza con la sua famiglia, Petracca ha 16 anni di esperienza nel gruppo Sar di Trapani-Birgi e ora lavora al Comando Operativo di Vertice Interforze a Roma.

Un salvataggio inaspettato

Petracca racconta di essere stato in spiaggia a giocare con suo figlio e altri familiari quando ha sentito qualcuno urlare e ingoiare acqua. Notando delle braccia alzate e sentendo di nuovo il rumore, si è reso conto che la persona era in pericolo e si è tuffato in mare per soccorrerla.

Raggiungendo il trentenne che si trovava già sott’acqua, il colonnello ha recuperato l’uomo con l’aiuto del collega maresciallo Salvatore Vetrugno e lo ha trascinato sulla spiaggia.

L’intervento dei medici

Una volta portato in salvo, il trentenne è stato prontamente controllato da due medici che si trovavano nelle vicinanze del lido. Grazie all’intervento tempestivo di Petracca e alla collaborazione degli altri soccorritori, l’uomo è stato salvato da un probabile annegamento.

Il gesto eroico del tenente colonnello Boris Petracca dimostra che le abilità e il senso del dovere acquisiti nel servizio militare possono fare la differenza anche nella vita quotidiana, trasformando una giornata di vacanza in un’occasione per salvare una vita.

Commenta