Sta per buttarsi dal Ponte Corleone, quattro agenti salvano un uomo

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Palermo – Quattro agenti della Polizia di Stato di Palermo hanno salvato la vita a un uomo che voleva lanciarsi giù dal ponte Corleone sabato sera. L’uomo era salito sulla ringhiera del ponte direzione Trapani e minacciava di suicidarsi. Alcuni testimoni hanno chiamato il numero di emergenza segnalando la presenza dell’uomo in preda alla disperazione.

Non appena arrivati, gli agenti hanno trovato l’uomo in forte agitazione che urlava: “Voglio farla finita. Sono un fallito. Sono anni che vengo sfruttato sul lavoro. Non ce la faccio più”. I poliziotti hanno cercato di dialogare con l’uomo per calmarlo, mentre nel frattempo è arrivato un parente. Dopo lunghi minuti di trattativa, gli agenti e il parente sono riusciti a convincerlo a desistere dai suoi propositi suicidi. Con pazienza sono riusciti a guadagnare la sua fiducia e fargli capire che la vita vale la pena di essere vissuta.

L’uomo è sceso e si è affidato alle cure dei sanitari del 118, che lo hanno trasportato in ospedale. Il pronto intervento degli agenti e la capacità di dialogo dimostrata sono stati fondamentali per salvare una vita umana. Una storia a lieto fine grazie al lavoro della Polizia di Stato, sempre pronta ad aiutare i cittadini in difficoltà.

Commenta