Trovato il corpo di un 28enne in decomposizione, era scomparso da due giorni

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
A Messina trovato il corpo di un 28enne in decomposizione, era scomparso da due giorni

Il cadavere di un giovane di 28 anni, scomparso da due giorni, è stato rinvenuto all’interno di una Smart blu in un vallone di Zafferia, una frazione di Messina. Il corpo, in stato di decomposizione a causa delle alte temperature di questi giorni, è stato individuato in serata grazie alla segnalazione di alcuni residenti.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco, che hanno provveduto a recuperare la salma. Secondo i primi accertamenti, il decesso risalirebbe ad almeno 24-48 ore fa, ma le cause sono ancora da determinare. Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi. Sarà l’ispezione cadaverica del medico legale e l’autopsia a fornire ulteriori elementi per le indagini.

La scomparsa del 28enne era stata denunciata dai familiari nella giornata di ieri. L’auto in cui è stato trovato il corpo senza vita si trovava in un terreno incolto di Zafferia. Gli inquirenti sono al lavoro per ricostruire le ultime ore di vita del giovane e capire come mai la vettura sia finita in quel luogo isolato. Nessuna traccia di violenza sarebbe stata rilevata sul cadavere, ma saranno gli accertamenti medici legali a chiarire la dinamica del decesso, che al momento rimane un mistero.

La comunità di Zafferia e di Messina è sotto shock per la terribile scoperta. Il 28enne, di cui non sono state ancora rese note le generalità, era molto conosciuto in paese e la notizia della sua prematura scomparsa ha destato grande cordoglio. Le indagini proseguono per fare piena luce su questa triste vicenda.

Commenta