Bimba di 4 mesi muore schiacciata nel letto dai genitori

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Bimba di 4 mesi muore schiacciata nel letto dai genitori

La tragica morte nel sonno schiacciata dai genitori. Così è morta mentre dormiva nel lettone con i genitori e il fratellino di 6 anni la piccola Megan David, la bambina di soli 4 mesi trovata senza vita nella notte tra mercoledì e giovedì della scorsa settimana.

L’allarme del padre e i vani soccorsi

La tragedia a Rossano Veneto, in provincia di Vicenza. Secondo la ricostruzione, intorno all’una di notte il padre della bimba si è svegliato e ha notato che la temperatura corporea della figlia sembrava molto bassa. Ha dato l’allarme e i soccorsi del San Bassiano sono arrivati subito, ma per la piccola non c’era più nulla da fare.

L’autopsia e le indagini

Inizialmente si era pensato alla Sids, la morte in culla improvvisa del lattante. La Procura di Vicenza ha aperto un fascicolo d’inchiesta. Per archiviarlo serviranno mesi di accertamenti medici.

Il dramma del co-sleeping

Nel frattempo dovrebbe arrivare il nulla osta per la sepoltura. Un dramma che ricorda quello dell’ospedale Pertini di Roma, dove l’8 gennaio un neonato di 3 giorni era morto schiacciato dalla mamma addormentata dopo l’allattamento.

La pratica pericolosa del co-sleeping
La piccola Megan è l’ennesima vittima di un fenomeno pericoloso ma diffuso, quello del co-sleeping. Pur se inteso come gesto d’affetto, condividere il letto con un neonato può rivelarsi fatale.

Commenta