Presunta violenza sessuale sulla crociera verso Palermo, “Mi ha toccato il seno”

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Presunta violenza sessuale sulla crociera verso Palermo, "Mi ha toccato il seno"

Una turista spagnola minorenne ha denunciato un giovane slovacco di 24 anni per violenza sessuale. La violenza sarebbe avvenuta all’interno della Costa Smeralda che stava navigando verso il porto di Palermo.

Sulla vicenda indagano gli agenti di polizia di frontiera marittima che, in accordo con la Procura, ha sentito la giovane una volta arrivata nell’Isola. Secondo una prima ricostruzione entrambi i viaggiatori stavano partecipando a un party organizzato dalla compagnia marittima per intrattenere i passeggeri durante la traversata verso la Sicilia. I due non si conoscevano ma per circa un’ora avrebbero condiviso quello spazio insieme ad altri. Alcuni ballavano a ritmo di musica mentre altri sorseggiavano un cocktail. Tra questi c’era il giovane slovacco che, nonostante la sue resistenze, avrebbe tentato un approccio con la ragazza spagnola.

Dopo uno scambio di battute il 24enne, che secondo qualcuno aveva alzato un po’ il gomito, avrebbe allungato le mani palpeggiando il seno della ragazza. Il primo a intervenire in difesa della spagnola è stato un amico che ha allertato anche il personale della sicurezza di bordo. Lo slovacco è stato quindi allontanato e tenuto sott’occhio sino allo sbarco mentre la giovane, arrivata a destinazione, è stata ascoltata dalla polizia con l’assistenza di uno psicologo e di un avvocato messo a disposizione da un centro antiviolenza.

Una volta giunti al porto sono stati avviati gli accertamenti per chiarire i contorni della vicenda. Entrambi i viaggiatori sono stati affidati alla sicurezza del personale e sono ripartiti nel pomeriggio a bordo della stessa nave da crociera.

Commenta