Scompare ragazzo, disperato appello della mamma: “Daniel, torna a casa. Ti vogliamo bene”

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Scompare ragazzo, disperato appello della mamma: "Daniel, torna a casa. Ti vogliamo bene"

Sono ormai 6 lunghi e strazianti giorni che Daniel Caia, 17 anni, ha fatto perdere le sue tracce. Il ragazzo è scomparso nel nulla lo scorso 10 giugno da Messina e di lui non si hanno più notizie. La famiglia è devastata dall’angoscia e dalla preoccupazione.

Durante la trasmissione “Chi l’ha visto?” la madre del giovane, in preda alla disperazione, ha lanciato un appello accorato al figlio: “Daniel lo sai che ti vogliamo tutti bene, torna… non ti preoccupare di niente”. La donna ha descritto il ragazzo, nella speranza che qualcuno lo riconosca: capelli castani, occhi verdi e due segni inconfondibili, una cicatrice sulla mano sinistra e una sulla gamba destra.

Sono momenti di ansia e angoscia per i familiari di Daniel che da sabato scorso hanno tentato in tutti i modi di mettersi in contatto con lui, senza esito. Il cellulare del 17enne risulta spento e questo particolare getta ulteriormente nel panico chi gli vuole bene. L’appello accorato della madre è straziante: “Daniel torna a casa, ti preghiamo. Non ci interessa di niente, l’importante è che tu stia bene. Ti amiamo!”.

Familiari, amici e tutta la comunità sono in apprensione per le sorti di questo ragazzo scomparso nel nulla. La speranza è che Daniel torni presto a casa, tra le braccia della sua mamma.

Commenta