Palermitano ai domiciliari va a rubare un un bar e viene scoperto dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Palermo Oreto del Comando Provinciale di Palermo hanno arrestato un palermitano, 48enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, con l’accusa di furto aggravato ed evasione.

L’uomo avrebbe forzato la porta d’ingresso di un Bar, nei pressi della Stazione, introducendosi all’interno dell’attività e rubando alcolici e il denaro presente in cassa.

I Carabinieri, intervenuti tempestivamente sul posto, hanno bloccato il ladro che avrebbe tentato invano di nascondersi sotto un banco in acciaio nella cucina della caffetteria.

La perquisizione personale dell’indagato ha consentito di recuperare la refurtiva, restituita al proprietario del Bar, nonché una dose di crack per la quale l’arrestato è stato inoltre segnalato alla UTG della Prefettura di Palermo come assuntore di sostanze stupefacenti.

L’arresto dell’uomo è stato convalidato e il Giudice per le Indagini Preliminari ha applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale