Padre travolge e uccide figlia dopo una lite

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Padre travolge e uccide figlia dopo una lite
Proseguono, e si concentrano in un'area sempre più circoscritta, le ricerche di Giulia Tramontano, la 29enne, incinta di 7 mesi, di cui da sabato sera si sono perse le tracce: è sparita dalla sua casa di Senago, nel Milanese, 31 maggio 2023. Quattro giorni dopo la sua scomparsa, su disposizione della Procura di Milano, carabinieri, anche della scientifica, vigili del fuoco e protezione civile, con l'aiuto dei cani molecolari, passano al setaccio una zona all'interno del parco delle Groane, in parte boschiva, vicina a un campo da baseball e che dista al massimo due chilometri dall'abitazione dove la giovane vive con il fidanzato con cui, prima di svanire, ha avuto una lite pesante. ANSA/ SERGIO PONTORIERO

Un uomo di 86 anni è stato sottoposto a fermo la scorsa notte dai carabinieri a Monopoli con l’accusa di avere investito e ucciso sua figlia 54enne al termine di una lite per motivi familiari. I militari, intervenuti in seguito ad una segnalazione giunta al 112, hanno trovato il corpo della donna riverso per terra in una strada privata in contrada Laghezza.

Le indagini, condotte anche da personale della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Bari hanno fatto emergere gravi indizi a carico dell’uomo che ha precedenti ed è stato sottoposto a fermo e portato in carcere con l’accusa di omicidio

Commenta